sabato 5 luglio 2008

lavori di luglio

Giaceva da un , nel fondo del cassetto, questo kit acqistato da Casa Cenina tempo fa, ma adesso comincia a prendere forma un bellissimo ricamo di Isabelle Vautier che spero possa diventare presto un augurio di benvenuto sulla porta di casa, e se vi piacciono gli schemi della Vautier, sul suo blog ne trovate uno free a tema marino molto bello, http://isav.over-blog.com/.

7 commenti:

mida.f3 ha detto...

Ciao Marina, bello il tuo blog e mi piacciono molto i tuoi lavori.
Isabelle Vautier e Parolin sono tra i miei "autori" preferiti e sono una fanatica del monocromatico, veloce ed elegante.
Grazie per la visita e dei complimenti. Milena

Effeti ha detto...

Magnifique,Marina!Come sempre hai scelto un bellissimo soggetto.
Io ancora non riesco a ricamare!
Bisous.
Fulvia

*Maristella* ha detto...

Bonjour Marina...come sempre sei gentilissima...Il tuo ricamo mi venire la voglia di un tuffo nell'oceano.... est magnifique!!
Gros bisous, *Maristella*.

bettin ha detto...

carissima ho ricevuto ieri la tua bustona marinara.....grazie mille e che stupende conchiglie trovi nel tuo mare!!!!
La tua scatolina,anzi ora la mia ...è bellissima e mi scuso se ti ringrazio qui ma ho problemi con l'e-mail e siccome non so quando si sistemerà non volevo aspettranel ringraziarti.confermo che non ho un blog,ma se vuoi rispondermi nei giorni a seguire ti lascio il blog di mia sorella
sofiailmiopiccolomondo.blogspot.com
grazie mille Chiara.

Milly ha detto...

Ma sarà di davvero un benvenuto con un cuore così carino appeso alla porta !!! che bella idea Marina ! Stà venendo proprio bene, bravissima !!!
un bacione
Milly

Viola ha detto...

Ottima scelta iihihhihi,io adoro questi cuori,li ho tutti......(se servisse qualche cosa iihhihii ;-))
Grazie per il free,non l'avevo ancora visto.
Bacetti

laniki ha detto...

io ho una voglia matta di ricamare l'ultimo free della vautier anche quello dedicato al mare...e questo cuore che stai facendo è bellissimo...ma l'ago mi si ossida con questo caldo e anche un po' i pensieri che non posso ancora andare a rinfrescare con l'acqua di mare