mercoledì 6 maggio 2009

declinazioni lilla





Lilla time in questo periodo nel giardino, e tutte piante dal fascino antico come piace a me, dai profumati glicine e lillà, ai primi fiori di lavanda butterfly, al timido non-ti-scordar-di -me che ha colonizzato la parte di terrazza in ombra in modo tutt'altro che timido. Immagini che si commentano da sole per la gioia degli occhi e dei cuori giardinieri.
Posted by Picasa

11 commenti:

melania ha detto...

che belli questi fiori!!!
delizia x gli occhi!!!
serena giornata
melania..

manu ha detto...

Hai ragione Marina, questo tripudio di colori è una gioia per gli occhi e per il cuore aggiungo io! la fortunata mia abbinata?? beh ne sono piu' che felice!!avevo sbirciato il tuo blog e sapevo come lavori, cosa ti piace..insomma un pochino ti avevo studiata x non rischiare di fare aqualcosas che non incontrasse il tuo gusto. percio' ora sono MOOOLTO felice!
Ad un prossimo scambio magari , che ne dici??
Manu

Manuela ha detto...

quante cose in comune ... anche la lavanda parigina, pensa che mia nonna ne è rimasta entusiasta, non l'aveva mai vista in 92 anni ...
Va bene che non avrai tregua per i prossimi 6 mesi, ma con un giardino così la pace la trovi tornando a casa tutte le sere! Per me Maddalena è qualcosa di terapeutico.
Un abbraccio
Manuela

teodo ha detto...

Questi fiori e questi colori così delicati e romantici sono una meraviglia.
ciao ciao

Mamma ha detto...

Così belli che se ne sente quasi il profumo! Più che il pollice verde, tu hai tutte e due le mani di un bel verde smeraldo! Complimenti!

Casa Cuori Colori ha detto...

Una gioia per gli occhi queste immagini!!
Claudia

Eli ha detto...

E' vero, tutti questi fiori sono una gioia per gli occhi ed anche per il naso... i loro profumi inebriano ed incantano. Io adoro il lillà!

chiara ha detto...

cara marina, passare da te è sempre un piacere!! che meraviglia di foto!! e che bellissima, stupenda maisonette hai fatto..per non parlare delle foto e del post sul mare..parole bellissime e vere..anche io da quando abito vicino al mare adoro i momenti più solitari, meno mondani. Io che credevo che il mare d'inverno fosse triste mi sono dovuta ricredere al mille per mille!
baciotto

a.o. ha detto...

Il lillà, pure, m'innamora. Una pianta gentile e generosa: foglie, fiori, portamento, tutto in grande armonia.

*Maristella* ha detto...

Bonjour Marina...che delizia tutto questo lilla nelle sue più svariate sfumature...hai un giardino splendido!!! Un abbraccio, *Maristella*.

Rosi Jo' ha detto...

Di solito chi riesce a coltivare bene e con passione gli si inverdisce il pollice. Ma come l'hai definito tu: cuore giardiniere, è più poetico, romantico e perchè no, più adatto a esprimere una vera sensibilità per questo mondo meraviglioso.
L'espressione mi piace e l'adotto.
Ciao a presto Rosi