martedì 26 marzo 2013

scilla e bergenia



Ogni anno riappare il piccolo fiore blu, spunta tra la fitta vegetazione dei dianthus, minuscola campanellina  sorretta da uno stelo che gentilmente si curva e che cambia colore passando dal viola al cinabro.
Nel linguaggio dei fiori rappresenta il giusto equilibrio e Pitagora appendeva sulla porta di casa alcuni fiori di Scilla come rimedio contro tutti i mali. Io la lascio crescere pacifica in giardino lasciando che il suo benefico influsso si spanda liberamente.


Dopo aver detto Scilla vien da pensare a Cariddi ed allo stretto di Messina abitato da queste due terribili figure mitologiche ma qui sto parlando di fiori ed alla Scilla affianco la Bergenia, pianta tanto amata dai giardinieri  del periodo liberty e tanto dimenticata ai giorni nostri, se la si vuol trovare bisogna cercarla nei vecchi parchi e nei giardini dimenticati, sicuramente se era stata piantata si troverà ancora perchè è di natura forte, frugale, generosa ed autosufficente, una pianta modello non più conosciuta.
Nel linguaggio dei fiori è associata all'amicizia, ed è davvero una pianta amica, del mio giardino sicuramente ed in questo periodo è davvero bellissima.


6 commenti:

Marta ha detto...

E' vero, la bergenia è poco diffusa, e non se ne capisce il motivo visto che è così resistente e regala dei fiori di uno splendido rosa. Mia madre ne coltiva da anni un cespuglio, che non l'ha mai delusa.

ziapolly ha detto...

Ammetto la mia totale ignoranza....non sapevo di questo fiore. Magari l'avrò visto ma non ne conoscevo nè il nome nè tutto il resto. Bellissimo, colore delicato e direi romantico. Grazie mille per aver aggiunto un mattoncino alla mia conoscenza. Paola

Lieta ha detto...

Due foto meravigliose,che rendono onore a questi fiori...
Complimenti
Lieta

M.Grazia ha detto...

Anch'io nel giardino ho piantato la bergenia, ricordo del giadino di casa di mia mamma...... portavo i primi fiori alla maestra delle elementari......ciao a presto M.Grazia

Faby ha detto...

Che bei fiori...si sente tanto la voglia di primavera...un abbraccio Faby

lolle ha detto...

Che bello deve essere il tuo giardino...