lunedì 15 dicembre 2008

magica alchimia




Mi piace il natale e ogni anno quando si entra nel periodo natalizio mi assale un misto di gioia e nostalgia. Per me il natale non è solo una festa è anche uno stato d'animo, i regali e le decorazioni fanno parte della festa, il celebrare Gesù che nasce, le persone che amo e i ricodi più belli fanno parte dello stato d'animo, le due cose si mischiano meravigliosamente e in un'alchimia perfetta si crea la festa di Natale. Mi dispiace quando sento amici o conoscenti che affermano di non sentire il natale, per me è una perdita, mi dispiace che non si incantino più di fronte ad un presepe o al suono di una dolce melodia. Forse il natale è l'unica festa che ha il dono di farci ritornare nel cuore bambini, bambini innocenti che levano al cielo lo sguardo per scovare una slitta che vola condotta da un barbuto signore vestito di rosso mentre stringiamo tra le mani un magico sassolino trovato sul ciglio della strada come fosse un tesoro.

14 commenti:

Manuela ha detto...

che belle parole hai scritto, aggiungerei che il Natale o per lo meno l'atmosfera che circonda questa festa ha la capacità di farti sentire come per magia l'abbraccio caldo ed affettuoso delle persone che non ci sono più e che tanto abbiamo amato, è un periodo pieno di gioia e di tristezza, che al contempo attraverso i bambini ci fa superare tanta malinconia e ci fa gioire attraverso la luce che brilla nei loro occhi, è per questo che nonostante il mio cuore sia terribilmente segnato dalle sconfitte subite contro le malattie, mi ostino a creare ogni giorno un momento magico per che è rimasto, ovvero solo 3 piccole persone che si vogliono bene (mia figlia, mio marito ed io) ... con la speranza che presto una nuova piccola anima possa arrivare a casa nostra a portare di nuovo quella gioia dell'attesa.
Un abbraccio
Manuela

serena ha detto...

Ciao carissima, mi hai fatto venire i brividi con il post dedicato al Natale perchè hai scritto delle cose giustissime ed anche io voglio assolutamente ritrovare quella gioia che avevo nel cuore quando ero bambina. Ci ho pensato molto (nei momenti di pace e silenzio assoluto, prima di addormentarmi) e credo che la chiave stia in ciò che molti (quasi la maggioranza di noi adulti) hanno abbandonato, e che è la nascita di Gesù.
Secondo me era questo (ovviamente assieme a Babbo Natale) a farmi "sentire" il Natale.
Ed era proprio mia intenzione in questi giorni (se trovo un secondo di tempo) fare un bel post al proposito.
Grazie per essere passata.
SEguimi se ti va perchè scriverò in proposito.
Un abbraccio
serena

verderame ha detto...

grazie Manuela e Serena per aver completato il mio post.

Effeti ha detto...

Meglio di così non avresti potuto descrivere la "magica alchimia" del Natale!

Un abbraccio.

Fulvia

Cinzia ha detto...

Bello e profondo questo post ed i due commenti lasciati dalle amiche...credo nn serva aggiungere altro...
Un abbraccio,
Cinzia

marypoppins ha detto...

Si è detto tutto!
e tralasciato nulla!
mi associo a voi con queste vostre parole avete descritto tutto benissimo...il Natale ...peccato che dopo il 6 gennaio ci si dimentica tutto!
un abbraccio
Mary

*Maristella* ha detto...

Bonjour Marina...hai ragione...il Natale è l'unica festa che ha il potere di farmi ricordare la magia di quando era una bambina...dei sogni che avevo allora....anche a me provoca una sensazione di nostalgia mista ad una dolce malinconia struggente..poi gli accadimenti della vita..rovinano un po' tutto...mah..comunque ti abbraccio, *Maristella*.

Vania e Paolo ha detto...

Carissima nuova amica, sono contenta di averti conosciuto in questo delicato e vero post.
Mi sono subito sentita a casa, passerò a farti visita con grande gioia . Un bacio alla piccola !

Leyla ha detto...

E' vero, sia nel post che nei commenti é stato colto il vero senso del Natale.
Il mese che precede il Natale comincia a infondermi una serenità e un rilassamento che non importa quando possa essere stato pesante l'anno appena passato, ma il Natale ha su di me un effetto rasserenante, come una bella nevicata, che ti da voglia di respirare a fondo per poter intraprendere con fiducia e serenità il dopo.
Auguro a tutte voi un Natale sereno e in salute.
Leyla

Manuela ha detto...

Ciao cara, ti ho lasciato un pensierino (un piccolo premio) sul mio blog, passa a ritirarlo quando vuoi
Manuela

Barbara ha detto...

Che bello poter condividere queste emozioni,questi stati d'animo e questi pensieri!
Anche per me il Santo Natale è tutto ciò...

Grazie di cuore Marina e grazie a tutte...

Barbara

PuntoCroce ha detto...

Bellissime le tue parole: con poche frasi sei riuscita a toccare il mio cuore...
un abbraccio

maria rosa

Mery ha detto...

Ciao,
sono d'accordo con te sul fatto che il Natale ha qualcosa di magico...e come tutte le cose belle sfuma anche un poco nella nostalgia di ciò che non c'è più e nell'anelito per quello che deve arrivare!
Posso dire solo una cosa a Manuela?! Forse le cose che pensiamo perdute non sono così lontane da noi magari hanno solo una differente forma ed i nostri sensi ci limitano perchè ingannandoci ci fanno credere che ciò che non vediamo non esista più e se fosse semplicemente che dobbiamo affidarci ad altri sensi?!
Se il Natale è anche questa speranza, Buon Natale a tutte!
Mery

Caterina ha detto...

Che belle parole!Davvero!
come bello tutto il tuo blog! Complimenti! Come mi piacciono i tuoi fari....sarà che sono nata e cresciuta al mare anch'io!
E' la prima volta che curioso un po' nel tuo blog...ci tornerò spesso!
Ciao e a presto
Caterina.