venerdì 6 aprile 2012

riciclo


Le scarpe della mia Pulce hanno macinato chilometri e chilometri e si vede, anche la suola comincia a cedere,


ma sono allegre e e per la mia bimba, anche se il piede non ci entra più, non è ancora giunto il momento di separarsene,


così, un po' per gioco e un po' per decorare il davanzale della sua "tana" in giardino, sono nati questi due inusuali portafiori, 
riciclati.

11 commenti:

lolle ha detto...

Un'idea simpaticissima!
...Il riciclo non ha limiti!!!


Buona Pasqua

Cristina ha detto...

Spettacolari! Idea fantastica!

Ciao
Cris
http://cristinamarsi.blogspot.it/

Lieta ha detto...

bellissimeeee!!! e originali! senz'altro! Auguroniiii lieta

La Comtesse ha detto...

Che carine...e che tenere!
Io alcune scarpette di Luca le ho tenute, per ricordare i suoi "piccoli passi"...che nostalgia!
Buona Pasqua...
Loredana

cuori e perline ha detto...

una bellissima e dolcissima idea!
Annamaria

cuore antico ha detto...

Questi due portafiori sono inusuali e molto allegri...fanno sorridere.
Serena Pasqua.
Debora

Faby ha detto...

Fantastici portafiori...un'idea spettacolare!
Tanti auguri di buona Pasqua Faby

Susanna ha detto...

Davvero un'idea simpatica ed originale, ti faccio i miei auguri di una Pasqua serena in famiglia.
A presto Susanna

Ilaria ha detto...

Bellissimo effetto!
Ti copierò l'idea appena avrò un paio di scarpe da buttare...
Complimenti anche per il blog, sono pochi giorni che ti seguo ma mi piace molto.
Se e quando hai tempo butta un occhio al mio: ilmondoinungiardino.blogspot.com

Nicole ha detto...

Buffissime!!..le A D O R O!!
NIcole

Debora ha detto...

Che idea simpatica! Portavasi molto originali!