giovedì 18 aprile 2013

andar per castelli


Una domenica al castello, per sognare


tra una nuvola di clematis in fiore,


e lo sguardo che si perde tra fughe di coppi e merlature antiche,


come antico è il messale della chiesetta all'interno delle mura,


e fuori, tra i campi, una strana collinetta solitaria, che fa pensare ad un mistero o ad un tesoro nascosto.

7 commenti:

Ricamo a Doppio Filo ha detto...

Una bella visita!!! Mi piace il tuo particolarissimo punto di vista!!!!

Elisabetta ha detto...

Che meraviglia adoro i castelli, bellissime immagini!

La Maison del Punto croce ha detto...

Che belle queste fotografie! A me personalmente fanno pensare ad un momento di puro relax, staccare la spina, ecco cosa si dovrebbe fare, purtroppo i 1000 impegni non ce lo permettono e allora grazie per queste bellissime immagini che per pochi minuti ci proiettano in un meritato riposo per la mente e per il corpo.
Un caro saluto
Caterina

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
ziapolly ha detto...

Incantevole luogo, con un paesaggio davvero straordinario. Noi adoriamo questo genere di uscite e, quando ve n'è l'occasione, non ce la facciamo perdere. E' un balsamo per lo spirito e l'animo. Paola

lolle ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.