lunedì 24 giugno 2013

il mazzo di san Giovanni


La notte scorsa era la notte magica, quella che rafforza le virtù delle erbe buone e come tradizione io ho raccolto, questa mattina presto, le erbe bagnate dalla rugiada della notte di San Giovanni. 
Della composizione del mazzo ne ho parlato altre volte qui e qui, in più quest'anno c'era anche una luna speciale che le ha accarezzate con la sua luce.

9 commenti:

Claudette ha detto...

L'anno scorso avevo raccolto le noci per fare il Nocino, che è venuto orribile, fosre perchè ho raccolto le noci di giorno e non di notte e non ero scalza come vorrebbe la tradizione. Quest'anno mi ero ripromessa di raccogliere le erbe bagnate di rugiada, ma - ahimè - ieri sera qui ha fatto tenmporale e il "Mazzo di san Giovanni" più che bagnato dalla rugiada è stato annegato dalla pioggia! Rimandiamo all'anno prossimo ....
Claudette

Susanna ha detto...

Cara marina, che bello leggere anche quest'anno del tuo mazzo di erbe!
Io invece da quando sono nelle verdi Marche ho sempre sentito parlare dell'acqua di San Giovanni... petali di rosa messi in una ciotola con acqua e ritirati la mattina del 24.
Acqua benedetta....
Un abbraccio Susanna

ziapolly ha detto...

Ma sai che non lo sapevo? Sapevo delle noci ma non delle erbe che, tra l'altro, io adoro avere in casa. Vado subito a vedere quello che avevi già scritto e....grazie per l'utilissima informazione. Paola

Lieta Cima ha detto...

Da te è sempre tradizione...e poesia.
Lieta

M.Grazia ha detto...

Che bello leggerti Marina, questa non la sapevo, adesso mi leggo i post precedenti, a presto M,.Grazia

M.Grazia ha detto...

Che bello leggerti Marina, questa non la sapevo, adesso mi leggo i post precedenti, a presto M,.Grazia

Simo ha detto...

che bellezza.........

Effeti ha detto...

E' così bello il tuo mazzo, così carico di magia, di quelle che sai fare tu quando ci regali un post, che sembra di sentirne tutta la sua fragranza e lo spirito buono che proteggerà la casa per un anno intero.

aboutgarden ha detto...

volevo preparalo anch'io memore dei tuoi "mazzi" precedenti... però da me l'iperico è ancora chiuso e la ruta non l'ho trovata! devo rimediare, il prossimo San Giovanni non mi troverà impreparata! Che bella tradizione. Da noi si fa il falò
Ciao Marina, con l'estate sono sempre su e giù dalla campagna e internet è un optional, mi spiace perchè perdo tanti post delle amiche di web... ma appena posso faccio una bella scorpacciata!!!