lunedì 2 luglio 2012

libri


Sapevo della versione inglese, ma finalmente lo posso leggere in italiano,


a dire il vero già letto, imperdibile e da riprendere più volte.


Tra rotaie e scambi ferroviari,


un universo di piante coraggiose,


anche de aprire a caso quando si hanno solo due minuti, irrinunciabile.

Non so se capita anche a voi ma per me i libri sono una presenza viva, leggerli e sfogliarli mi piace tanto e sapere che sono miei, che mi aspettano e che sono lì, nella libreria, per me mi fa molto piacere.
Devo confessare che sono anche gelosa di questi tesori stampati, letti e riletti, consultati e sfogliati, a volte anche accarezzati e quando scopro un nuovo libro, da aggiungere alla mia biblioteca di "cultura del giardino", so che lo devo avere, è facile con le nuove edizioni, meno per quelle vecchie e fuori commercio e allora diventa una caccia al tesoro. 
I libri sono dei veri tesori e li contengono, li custodiscono, li celano e li condividono, li fanno viaggiare nel tempo e accorciano od espandono le distanze portandoci dove fisicamente non possiamo arrivare.

14 commenti:

*Maristella* ha detto...

Buonasera cara Marina.
In Inghilterra ho trovato un grande e vecchio libro con meravigliose illustrazioni di rose, non ce l'ho fatta a venderlo, è troppo bello!!
Un abbraccio, *Maristella*.

patri di bamboleenonsolo ha detto...

Ciao Marina grazie per essere passata da me e piacere di conoscerti, condivido la tua opinione sui libri, sono qualcosa di speciale.
Ti seguiro' .
Se mi permetti posso chiederti in quale localita' marina abiti? Sai io sono montanara di nascita ma mi sento un po' marinara per simpatia.
A presto patri

Anna ha detto...

Ciao Marina, pensavo di scriverti una mail ma approfitto del post a tema per dirti che al momento ho trovato solo un titolo di quelli che mi hai consigliato: Alle porte della vita" di Battaglia...questa sera inizierò a leggerlo ma ho già capito che "lo amerò"!
Anch'io la penso come te sui libri...fanno parte della mia vita e devono essere miei...magari li prendo in biblioteca però poi devo acquistarli!
Un abbraccio
Anna

adriana ha detto...

Condivido anch'io quanto detto sui libri, fanno veramente parte della vita oltre ad essere, come dice quella pubblicità "il cibo della mente". Io faccio addirittura fatica a prestarli i libri, preferisco perdere i soldi, am non iìun libro.
Ciao, a presto
Adriana

adriana ha detto...

Condivido anch'io quanto detto sui libri, fanno veramente parte della vita oltre ad essere, come dice quella pubblicità "il cibo della mente". Io faccio addirittura fatica a prestarli i libri, preferisco perdere i soldi, ma non un libro.
Ciao, a presto
Adriana

cuore antico ha detto...

Hai descritto perfettamente le sensazioni che danno i libri ma c'è un altra cosa per me stupenda contenuta fra le pagine...il profumo: la carta nuova ha un profumo più delicato, meno deciso ma inconfondibile; i libri vecchi invece aprendoli sprigionano il loro fascino solo annusandoli...non trovi?
Debora

Susanna ha detto...

E il "profumo" dei libri? Inebriante, non trovi Marina?
Un baciotto e buona lettura
Susanna

Cinzia ha detto...

Adoro entrare nelle librerie e sentire il profumo dei libri...e adoro leggerli...
Cinzia

aboutgarden ha detto...

la penso esattamente come te!!!
adoro i libri di giardinaggio e seguo con attenzione l'editoria specializzata e gongolo a rimirare la mia libreria che aumenta...
Anch'io sono gelosa. lo so, bisognerebbe essere generosi e prestare i libri, ma a volte non ritornano e se tornano a volte sono rovinati e a me ricresce tanto.
Però uno sgurado alla tua biblioteca lo darei volentieri!
come il primo libro ? il secondo ne avevo già sentitoparlare benissimo...
un caro saluto
simonetta

Elisabetta ha detto...

Cara Marina come sei brava a ritagliarti del tempo per leggere, il mio è stato completamente rubato dal ricamo che ormai mi porto ovunque e mi ritrovo sempre con occhi sgranati che mi guardano sbalorditi...
Ps Grazie per il tuo commento, la borsina l'ho ricamata al mare ed ora sono scappata sui monti e devo dire che fa tutt'altro che caldo!!!!

Cris ha detto...

Hai proprio ragione, i libri sono un irrinunciabile piacere della vita! è sempre un piacere passare a trovarti nel tuo blog, ciao.

Cris

Iulia ha detto...

anche io adoro i libri...preziosi per l'anima la mente e quando sono anche pieni di illustrazioni anche per la vista..grazie per la tua visita..bacio..iulia

Marina ha detto...

I libri sono compagni di vita irrinunciabili. Io domani partirò per il mare e nella mia valigia il posto per loro c è sempre.

Marina

maman O ha detto...

Hai ragione circa le sensazioni dei libri...
Comunque questo che ci hai suggerito lo terrò presente!
Grazie mia cara e buona estate. Un abbraccio Ornella