giovedì 8 maggio 2014

strassoldo





Se si ama la cultura, la storia millenaria che continua a vivere nelle pietre dei castelli, che si insinua nei selciati lustrati da secoli di passi, se si ama scoprire un giardino e capire la sua storia attraverso i nodi dei suoi alberi, allora, non si può non amare Strassoldo con i suoi castelli ed il suo borgo. 

Una domenica di primavera, tempo incerto ma carico di promesse, di pioggia e di sole, alla fine, poi, hanno vinto le nuvole che gentilmente hanno permesso al bellissimo evento "In primavera: fiori acque e castelli" di aver luogo. Ci tornerò sicuramente anche in autunno, ma per ora ancora mi gusto le bellissime ore trascorse in questo luogo, affascinante, bellissimo e ricco di storia.

Ogni anno questo evento non smette di affascinarmi, perdersi tra antiche conche di pietra, alberi secolari e aiuole disegnate dal bosso è un piacere che solo gli innamorati dei giardini sanno cogliere appieno.
Ho fatto tante foto, poi mi sono arresa alla bellezza del luogo e mi sono concentrata solo su questo, ma qualche scatto degli interni non manca e sarà oggetto di un prossimo post.




Ho potuto anche fare acquisti e con me sono venute a casa camomille ed erba di san Pietro, lo sapevate che a masticarne un pezzetto sembra di aver in bocca una Brooklyn? e poi, e poi, libri, tra cui uno autografato ma questo ve lo racconterò un'altra volta.

Tutte le belle cose finiscono e anche questa giornata ha visto il suo tramonto, i cancelli del castello si son chiusi. Il prossimo appuntamento è per l'autunno quando andranno in scena frutti acque e castelli.

9 commenti:

Ricamo a Doppio Filo ha detto...

Che meraviglie! Mi hai dato la possibilità di conoscere un posto assolutamente da vedere abbastanza vicino a casa mia.
Grazie!
Naty

strega bugiarda ha detto...

che meraviglia.... quando vedo questi luoghi e come vengono sfruttati per eventi... mostre, fiere... mi dispiaccio per la lontananza della mia adorata Sicilia
un sorriso

ziapolly ha detto...

Non ho ancora avuto la fortuna di poter andare in questo luogo incantato. Da quello che racconti deve essere davvero speciale, chissà mai che possa arrivare a visitarlo anche io. Alla prossima. Paola

Susanna ha detto...

Ma che splendore Marina! Viene voglia di entrare e godere di tutto questo con discrezione e in punta di piedi, per non turbare l'armonia e la bellezza del luogo e della situazione.
Grazie! Un abbraccio Susanna

La Comtesse ha detto...

Che stupendi scorci!!!
...adoro le tue foto!
Loredana

Claudette ha detto...

Un po' lontano per me, non può essere la meta di una gita domenicale, ma - sicuramente - è un posto includere nell'elenco di quelli da vedere!
Grazie!
Claudette

Alessandra ha detto...

Che posto splendido! Tutto è puro incanto
Bacioni
Alessandra

Elisabetta ha detto...

Che belle immagini!!!!

°°valeria°° ha detto...

che bello questo posto ricco di fiori e verde
ciao VAleria